Non ci sono articoli nel tuo carrello
Cerca
Filters
Archivio blog

Occhi & Postura

La postura influisce notevolmente sui movimenti oculari. Vari studi condotti anche in Italia da istituti specializzati, hanno correlato la NHP (natural head position) e la visione dimostrando l’importanza dell’ergonomia durante le varie attività quotidiane lavorative e non.  Se sentite un fastidio legato all’ergonomia della postazione di lavoro ( riflessi diretti che danno fastidio sullo schermo del monitor, tensioni al collo e dolori muscolari che vi costringono a forzare la vostra vista) dovrete seguire questi semplici ma efficaci consigli:

  • Verificare regolarmente l’acutezza visiva (soprattutto i giovani presbiti  sopra i 45 anni, eh si il cristallino invecchia e diventa meno elasticizzato per mettere a fuoco a distanze ravvicinate)

  • Valutare assieme al  tuo Ottico Optometrista le soluzioni ottiche più adatte ed ergonomiche per la tipologia di lavoro (lenti oftalmiche specifiche per la distanza intermedia possono esser un ottima soluzione per chi lavora al computer o per tutti coloro che necessitano di metter a fuoco ad una distanza intermedia come i musicisti, pittori, saldatori, etc..)

  • Mantenere una distanza di circa 60 cm fra voi e il Personal Computer, e posizionare lo schermo del computer perpendicolarmente alla fonte di luce naturale (finestra)

  • Riposare gli occhi (ogni 40 min di uso del PC)  magari facendo degli esercizi di rilassamento  visivo (fissando lo sguardo su oggetti posti a media e lunga distanza) per almeno 5 min.

  • Usare se possibile una luce naturale o comunque una luce fredda.

  • Mantenere una postura corretta posizionando lo schermo all’altezza degli occhi

  • Usare una sedia confortevole e mantenere una postura  corretta (schienale dritto, braccioli regolati etc..)

 
Se notate che abbassate spesso la testa per vedere meglio, pensate a fare verificare dal vostro ottico le aste magari sono solo sregolate.
 
Vi aspettiamo in negozio per consigliarvi al meglio.